Passa ai contenuti principali

Tratti Asperger femminili / di Rudy Simone. - ©www.help4aspergers.com

Queste liste si basano sulla mia ricerca. Mentre altri potrebbero giungere a delle conclusioni affini, ho basato queste osservazioni sulle Aspergirls su interviste con dozzine di donne diagnosticate di tutte le età e livelli di istruzione, di tutto il mondo. Questi tratti erano trame che attraversavano tutte le loro informazioni e narrazioni, legandole insieme. Come sempre, non intendo dire che tutte le donne con Asperger hanno tutti questi tratti, e non mi va di inscatolarci, ma c'era bisogno di un prontuario facile da leggere. Sicuramente questa lista verrà ampliata e riveduta in futuro.
 
Queste tabelle sono protette da copyright. Vi prego di NON mandarmi una mai per chiedere il permesso di riprodurle - basta riportare il simbolo di copyright e riconoscere il credito all'autrice.
 
Vorrei che inoltre, PER FAVORE, usaste la "Swear Jar" [letteralmente, "il salvadanaio in cui versare la multa per ogni parolaccia"] (in basso, oppure a destra, a seconda dello schermo di telefonino o computer che state usando) per una donazione da 10 Dollari USA. Non mi finanzia nessuna università, clinica, assegno di ricerca, niente. Solo i proventi del libro "Aspergirls", per cui sarebbe meglio che voi compraste proprio il libro. Grazie!


Rudy Simone



(tutto il post è una traduzione di http://aspergirlsociety.org/female-as-traits/)
  1. Aspetto - abitudini

    1. Si veste comodamente, per problemi sensoriali o per praticità.
    2. Non spende molto tempo nella cura di sé e dei capelli. Le pettinature normalmente sono del tipo "lava ed indossa". Può essere assai contenta se riesce a saltare di tanto in tanto il prendersi cura di sé.
    3. Personalità eccentrica. Può esprimersi pure nell'aspetto.
    4. Più giovanile della sua età nell'aspetto, abbigliamento, comportamento e gusti.
    5. Normalmente un po' più espressiva in viso e nei gesti degli Asperboys.
    6. Può non avere un forte senso dell'identità, ed essere assai camaleontica, specialmente prima della diagnosi.
    7. Ama la lettura ed i film come rifugio; spesso si tratta di fantascienza, fantasy, libri per bambini, e può avere dei preferiti che sono il suo rifugio.
    8. Per gestire lo stress ricorre al controllo: regole, disciplina, rigidità in certe abitudini, che contraddicono il suo sembrare apparentemente anticonvenzionale.
    9. Generalmente felicissima a casa od in altri ambienti ben controllati.
  2. Intelletto - Doti particolari - Istruzione - Professione

    1. Da giovane può essere stata diagnosticata come autistica od Asperger, o può essere stata considerata dotata, timida, sensibile, ecc. Potrebbe anche aver avuto disturbi dell'apprendimento evidenti o gravi.
    2. Spesso con talento musicale od artistico.
    3. Può essere una "savant", od avere uno o più talenti forti.
    4. Può avere un forte interesse per i computer, i giochi, la scienza, la grafica, l'inventare cose di tipo tecnologico o visivo. Pensatrici più verbali possono gravitare verso la scrittura, le lingue, gli studi culturali, la psicologia.
    5. Può avere imparato da sola a leggere, essere stata iperlessica da piccola, e possiede inoltre un'ampia varietà di abilità apprese da autodidatta.
    6. Può essere molto istruita, ma la socializzazione all'università è stata per lei una lotta. Può avere uno o più corsi di laurea incompiuti.
    7. Può avere una grande passione per un corso di studi od un lavoro, e poi cambiare direzione o diventare gelida nei suoi confronti con grande rapidità.
    8. Spesso avrà dei problemi a tenersi un lavoro e potrebbe sentirsi sopraffatta dal lavoro che fa.
    9. Molto intelligente, ma talvolta tarda di comprendonio per problemi sensoriali o cognitivi.
    10. Non se la cava bene con le istruzioni verbali - meglio metterle per iscritto o tracciare un diagramma.
    11. Avrà delle ossessioni, ma meno insolite di quelle degli Asperboys (è meno probabile che si dia al "train-spotting = prender nota dei treni in transito").
  3. Emozioni - Corpo

    1. Emotivamente immatura ed emotivamente sensibile.
    2. Le emozioni predominanti sono l'ansia e la paura.
    3. Più aperta a parlare dei sentimenti e dei problemi emotivi degli Asperboys.
    4. Forti problemi sensoriali - nei campi uditivo, visivo, olfattivo, tattile - e facile al sovraccarico. È meno probabile che abbia dei problemi con il gusto o la grana dei cibi rispetto agli Asperboys.
    5. Umorale e facile ad avere episodi depressivi. Potrebbe essere stata diagnosticata come bipolare o maniaco-depressiva (che spesso sono in comorbidità con l'autismo/Asperger), ignorando la diagnosi di Asperger.
    6. Con ogni probabilità le sono stati date diverse prescrizioni per trattare i sintomi. Molto sensibile alle medicine ed a qualsiasi cosa lei introduca nel suo corpo, per cui potrebbe aver avuto reazioni avverse.
    7. 9 volte su 10 ha problemi gastrointestinali da lievi a gravi - per esempio, ulcera, reflusso gastro-esofageo, sindrome del colon irritabile, ecc.
    8. Si autostimola per calmarsi quando triste od agitata: si dondola, si strofina il viso, canticchia sottovoce, schiocca le dita, agita una gamba, tamburella con le dita o batte il piede, eccetera.
    9. In modo simile quando è felice: agita le mani, applaude, canta, salta, corre in giro, danza, saltella.
    10. Facile agli scoppi d'ira o di pianto, anche in pubblico, talvolta per cose che sembrano piccolezze, a causa di un sovraccarico sensoriale od emotivo.
    11. Odia l'ingiustizia ed odia non essere capita. Questo può innescare ansia o rabbia.
    12. Facile al mutismo quando stressata o turbata, specie dopo un meltdown. È meno probabile degli Asperboys che balbetti, ma può avere una voce stridula, talvolta monotona, quando stressata o triste.
  4. Rapporti sociali

    1. Le parole e le azioni sono spesso fraintese.
    2. Percepita come fredda ed egocentrica; non amichevole.
    3. Alle volte parla molto apertamente, può accendersi ed illuminarsi quando parla delle sue passioni o dei suoi interessi ossessivi.
    4. Può essere molto timida o silenziosa.
    5. Come l'Asperboy, può fare shutdown nelle situazioni sociali che la sopraffanno, ma è generalmente migliore nel socializzare a piccole dosi. Può anche dare l'impressione di essere abile, ma è una "recita".
    6. Non esce tanto. Preferisce uscire solo col partner o con i figli, se ne ha.
    7. Non avrà tante amiche, e non farà cose "da donna" come far la spesa insieme con loro od incontrarsi con loro per "stare insieme".
    8. Avrà un amico intimo, o degli amici intimi a scuola, ma non una volta raggiunta l'età adulta.
    9. Può desiderare o meno di avere una relazione. Se è in una relazione, probabilmente la prende molto sul serio, ma potrebbe scegliere di rimanere celibe o sola.
    10. Per questioni sensoriali, o gode moltissimo del sesso, o lo detesta proprio.
    11. Se lei è invaghita di un uomo, può essere visibilmente, enormemente goffa nel tentativo di farglielo capire - per esempio, quando lo guarda lo fissa, o continua a chiamarlo al telefono. Questo perché si fissa ossessivamente e non capisce i ruoli di genere sociali. Con la maturità questo cambierà.
    12. Spesso preferisce la compagnia degli animali, ma non per problemi sensoriali.




Nota della traduttrice: per l'anagrafe italiana sono un maschio, ma quasi tutto quello che è scritto qui vale anche per me. Sono un'Aspergirl non binaria, dunque?

Raffaele Yona Ladu

Commenti

Post popolari in questo blog

Per Politesse e Desiderabili

Ciao a tutt*.
Avevo promesso alla conferenza di Desiderabili su Vita indipendente, autodeterminazione ed affettività di parlare un po' di autismo e sindrome di Asperger, condizione che mi è stata diagnosticata lo scorso 28/09/2016.
Una breve descrizione della sindrome (tarata su* bambin*, più che su* adult*) la si trova qui; nelle donne la sindrome ha delle peculiarità che la rendono più difficile da diagnosticare, e le trovate qua - curiosamente mi ritrovo più in questa lista che nella precedente.
Ci sono numerose associazioni che si occupano di autismo e/o sindrome di Asperger (ora ribattezzata "autismo ad alto funzionamento" o "disturbo dello spettro autistico") - il Coordinamento Autismo Veneto, fondato nel Marzo 2016, ne raggruppa attualmente 19.
La più attiva anche a livello nazionale è l'ANGSA; io sono iscritto al Gruppo Asperger Veneto - sta creandosi una sezione veronese che si preoccuperà soprattutto di trovare lavoro alle persone Asperger.
Esse …

Inaugurazione

 Il più trasgressivo dei carnevali sardi è quello di Bosa [1] , città in cui ho comprato una casa e spero di vivere gli anni della pensione insieme con mia moglie.
Il protagonista del carnevale è "Gioldzi = Giorgio", di cui la mattina del martedì santo vene recitato "s'attittu = il lamento funebre", con le "attittadoras = prefiche" che non solo cantano, ma vanno anche in giro con dei bambolotti che attaccano al seno delle signore presenti, implorando "unu tikkirigheddu 'e latte = un goccetto di latte" per il bambolotto, che rappresenta Gioldzi risorto e neonato, la cui sventata madre è così presa dal ritmo del carnevale da scordarsi pure di nutrirlo (e sì che le mammelle non munte fanno proprio male!).
Come vediamo, Gioldzi non muore definitivamente - come in molti rituali pagani di cui la pasqua ebraica ha solo un'eco attutita (ci si limita a distruggere i vecchi cereali fermentati per far posto ai nuovi che verranno raccolti), e…