Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2017

Sogno del 30 Giugno 2017

 Sognavo di essere andato a Venezia con degli amici, e l’idea era di andare in Israele dopo aver girato la città.
Ma nelle calli veneziane io rimango separato dagli altri – non mi preoccupo perché penso che mi chiameranno col telefonino e ci metteremo d’accordo sul dove ritrovarci.
Non ci pensano nemmeno! Quando mi rendo conto di essere stato lasciato indietro prendo un autobus per tornare a casa.
È un autobus strano, che dentro sembra un teatro, e ci trovo Bob Dylan.
Questi non canta, ma vicino al palcoscenico fa lezione a dei giovanotti, ed io mi faccio prestare una vecchia videocamera per fotografarlo.
Non ne sembra contentissimo, ma mi lascia fare – e così torno a casa.
Il sogno deve avere a che fare con l’ultima stretta del governo israeliano sulle preghiere al Kotel e sulle conversioni nel paese – due regali al Gran Rabbinato ortodosso.
Mi fanno sentire indegno di andare in Israele, ma continuo a rimanere in contatto con i grandi esponenti della cultura ebraica (tra cui Bob Dy…

Autismo e spiritualità / Olga Bogdashina

[0] Autismo e spiritualità / Olga Bogdashina
[1] Estimating the Prevalence of Autism Spectrum Conditions in Adults - Extending the 2007 Adult Psychiatric Morbidity Survey [NS]
[2] Prevalence, correlates, disability, and comorbidity of DSM-IV narcissistic personality disorder: results from the wave 2 national epidemiologic survey on alcohol and related conditions.
[3] Che cos'è una nazione? : Conferenza tenuta alla Sorbona l'11 Marzo 1882 / Ernest Renan
[4] ASAN - Autistic Self Advocacy Network : Nothing about us without us
Il libro [0] costituisce un’utile introduzione con una ricca bibliografia alle esperienze spirituali, viste dal punto di vista psicologico, esperienza a cui diverse persone autistiche sembrano particolarmente propense a cagione della loro neurologia.
Non è il mio caso - come si dice in ebraico, "Qatonti = Son troppo piccolo".
Spiacevole purtroppo è quello che si trova a pagina 137 dell’edizione italiana: [Note al Capitolo 7. ‘La personalità autist…

In pro dell'antitetanica

Ultimamente mi capita di trovare articoli scritti da Tetyana Obukhanych, la quale si dichiara oppositrice della vaccinazione antitetanica; questo sito smonta le sue credenziali accademiche, e questo mi basterebbe, ma risponderle mi dà la possibilità di parlare della mia famiglia.
Per prima cosa, il nome “Raffaele” mi è stato dato in ricordo di un fratellino di mia madre morto appunto di tetano.
Come può averlo preso? Le famiglie di mia madre e di mio padre vivevano in un piccolo paese della Sardegna, Sarule, e come molte altre del paese vivevano soprattutto di pastorizia.
Non è che a Sarule ci fosse un’igiene degna della città di Zurigo: per esempio, molte persone il porcile lo tenevano in un angolo del cortile, cosa vietata dal sindaco solo pochi anni fa.
Non è che dopo l'ordinanza i maiali se li siano mangiati tutti: sono stati trasferiti (con le loro mosche) nelle campagne, dove continuano a ... riciclare tutto il rifiuto organico del paese, senza praticamente lasciarne per la…

Certificazione

Che io sia Aspie non c'è ormai dubbio alcuno:


Raffaele Yona Ladu,
Soci* di Autistic Self-Advocacy Network.